Il punto

“Non c’è nessuna questione Petracci”, il sindaco respinge il dai e vai lanciato da Forza Italia

“Non c’è nessuna questione Alessandra Petracci”. È sibillino sull’argomento il sindaco Valerio Vesprini: l’assessore al bilancio non si tocca e gode della piena fiducia. La proposta avanzata mercoledì scorso dal direttivo di Forza Italia e pronta ad essere messa all’attenzione del primo cittadino è rimandata al mittente ancora prima di arrivare sul tavolo di via Veneto 4.
Il dai e vai chiesto dagli azzurri per un avvicendamento interno non s’ha da fare, almeno per ora. Innanzitutto c’è il secco no della Petracci alle dimissioni che, avrebbe detto a chiari note, ogni scelta è autonoma al sindaco. In più c’è la quota rosa: per sostituire l’attuale titolare  del bilancio ci vuole una donna e non può essere certo il consigliere più votato Giuseppe Maccarone.
Se Forza Italia vorrà insistere con una figura femminile organica al partito, dovrà affrontare il sindaco con il rischio di un no che vorrebbe dire essere messi alla berlina in maggioranza.
Resta comunque il malessere interno agli azzurri e lo scalpitare dei partiti: elezioni europee e poi le regionali sono argomenti che necessitano visibilità di bandiere.

Potrebbe anche interessarti

Il punto

Fibrillazioni in casa Forza Italia, chieste le dimissioni all’assessore Petracci

Direttivo infuocato in casa Forza Italia che ha messo  sotto accusa il proprio assessore Alessandra Petracci. “Non incide nell’economia di
Il punto

Fdi verso il congresso comunale, taglia fuori di Putzu ad Agostini con Marzetti coordinatore?

Europee a giugno e poi di corsa verso le regionali: la road map del partito n.1 in Italia è segnata