Sport

La Asd Judo sugli scudi al Campionato Nazionale Brazilian Jiu Jitsu giovanile

Grande impresa per i giovani atleti della ASD Judo Porto San Giorgio al Campionato Nazionale di Brazilian Jiu Jitsu. Sotto la guida del team Shinbudo Grappling, capitanata dall’atleta e allenatore Germano Della Casa, e con la preziosa supervisione del maestro Guido Mascitti della Robycamp di San Benedetto del Tronto, tre ragazzi hanno conquistato diverse medaglie, raggiungendo il podio e confermando l’eccellenza della loro preparazione.
La competizione, che si è svolta domenica 9 giugno a Roma, ha visto la partecipazione di centinaia di atleti nazionali, ma i giovani di Porto San Giorgio hanno saputo brillare per abilità e determinazione.
Il primo a distinguersi è stato Luca Marcozzi, che conquista l’argento in ben 4 categorie. Secondo posto nella categoria Juvenil, cinture bianche, -76.5 Kg (NO-GI). Un ulteriore secondo posto nella categoria -79.3 Kg (GI) . In successione conquista altri 2 meritati argenti nella categoria OPEN WEIGHT (classe di peso aperta) sia con il (GI & NO-GI) . Davvero un ottima prestazione da parte del 17enne che ha dimostrato tenacia e determinazione per essere stata la sua prima competizione di Submission.
Non da menoil mitico Mario Ciccola dove a Marzo fù protagonista dell’ TROFEO OPEN BJJ ITALIA vincendo un meritato argento. Questa volta riconferma con arguzia il secondo posto riguadagnandosi l’argento nella sua categoria -71.5 Kg (NO-GI) , inoltre prende posizione con un bronzo nella categoria -74 Kg (GI) . Il giovane ha dimostrato grande maturità e competenza, arrivando ad un passo dal primo posto.
Nella categoria oltre +100 Kg, classe Adulti,  cintura blu, Luis Paredes ha preso l’argento (GI & NO-GI) . In aggiunta, partecipa agli OPEN WEIGHT dove ha conquistato il terzo posto con un bronzo. Nonostante la poca costanza durante l’anno ha dimostrato coraggio e una determinazione combattendo con grande spirito e riuscendo anche lui a salire sul podio.
Germano Della Casa, allenatore e guida del team Shinbudo Grappling, ha espresso grande orgoglio per i risultati ottenuti: “Questi ragazzi hanno dimostrato che con impegno e dedizione si possono raggiungere grandi traguardi. La loro crescita è stata incredibile sia per me che per loro stessi e sono sicuro che continueranno a migliorare. Puntiamo a crescere, con nuovi obiettivi e soprattutto cercando di far conoscere la disciplina della Submission non solo Porto San Giorgio ma in tutta la provincia del Fermano!”
La ASD Judo Porto San Giorgio, con il supporto interno del team Shinbudo Grappling e della Robycamp di San Benedetto, si conferma una fucina di talenti nel panorama della Submission Wrestling nella provincia del Fermano. La comunità locale applaude i successi di Luca, Mario e Luis, esempi di come passione e impegno possano portare a risultati eccellenti.
Il futuro di questa disciplina è luminoso grazie a giovani promesse come loro, che con il loro impegno e determinazione continuano a portare in alto il nome di Porto San Giorgio e della città di Fermo!

Potrebbe anche interessarti

Sport

A gonfie vele l’attività della Liberi nel Vento, weekend di gare

A gonfie vele l’attività sportiva della Liberi nel Vento impegnata su più fronti. In campo agonistico Giancarlo Mariani e Giorgio
Sport

Sangiorgese calcio in pieno mercato, obiettivo una stagione al vertice

Il secondo campionato di Promozione girone B per la Sangiorgese Monterubbianese e’ alle porte, Polini e Iaconi continueranno l’avventura alla