Attualità

Giardino d’estate, nuovo bando: 1000 euro per il 2024 e 4 mila per gli anni successivi

Dopo l’assegnazione della gestione del chiosco all’interno dell’area ex Canossiane, il settore Patrimonio del Comune si appresta a varare una nuova procedura. Verrà pubblicato nella giornata di oggi, venerdì 7 giugno, il bando per la concessione in uso del chiosco del Giardino d’estate. Sulla scorta della precedente pubblicazione, l’Amministrazione comunale ha ritenuto essenziale garantire il presidio della struttura in quanto punto di aggregazione del centro cittadino, da rivitalizzare e riqualificare. In considerazione dell’esito del cessato avviso andato deserto, la nuova procedura si è sviluppata da presupposti differenti rispetto a quelli presi originariamente in esame.

Sono stati pertanto ridefiniti i criteri di selezione del concessionario, tenendo in considerazione gli interessi e le esigenze mostrate da soggetti interessati. Nel nuovo avviso rimane invariata la durata della concessione fissata in 6 anni, con possibilità di rinnovo per ulteriori 3 anni. Il criterio di aggiudicazione adottato è quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa privilegiando l’offerta tecnica rispetto a quella economica.
Rispetto al bando precedente, pertanto, per l’attribuzione del punteggio finale si si punta ad una riqualificazione degli spazi, tra cui soluzioni architettoniche e servizi igienici con l’intenzione di volte a migliorarne l’inserimento ambientale da valorizzarne il contesto. Il canone posto a base di gara è stato ridefinito in 1.000 euro più Iva per l’anno 2024, non soggetto a rialzo tenuto conto del limitato periodo di utilizzo.
Per il periodo 2025-2029, invece, il canone annuale sarà di 4.000 più Iva, con possibilità di rialzo. Il gestore dovrà garantire la pulizia dell’area e la manutenzione ordinaria:, negli orari di apertura del chiosco dovrà essere sempre garantita la disponibilità dei servizi igienici. Il bando sarà scaricabile dalla sezione “Bandi e gare” del sito internet del Comune. Le domande dovranno essere presentate entro le ore 13 di lunedì 24 giugno. Entro mercoledì 19 giugno dovranno essere svolti i sopralluoghi, per i quali dovranno essere concordati con gli uffici entro lunedì 17 giugno.

Potrebbe anche interessarti

Comune
Attualità In evidenza

Asfalto, ciclabile e arredo verde: corsa contro il tempo per aprire il lungomare sabato

C’è chi sta sistemando le piantine nelle aiuole, chi sta piantando la siepe che separerà la corsia carrabile dall’area ciclo
Attualità

Spiaggia a misura di bambino, la bandiera verde sventola per la 15esima volta

Per il quindicesimo anno consecutivo sventola la Bandiera Verde dell’Ordine dei Pediatri sulla spiaggia sangiorgese. L’ufficialità è arrivata ieri durante