Il punto

Fdi verso il congresso comunale, taglia fuori di Putzu ad Agostini con Marzetti coordinatore?

Europee a giugno e poi di corsa verso le regionali: la road map del partito n.1 in Italia è segnata ma prima ci sono da rifare i coordinamenti comunali per Fratelli d’Italia (i provinciali sono stati fatti a dicembre scorso). La data esatta del congresso sangiorgese ancora non c’è ma già sono in corso le manovre. Il consigliere regionale Andrea Putzu vuole il pieno controllo di Porto San Giorgio e la mossa di mettere Maria Lina Vitturini e Alessandro Marzetti nel coordinamento del fermano va in questa direzione. L’obiettivo per il consigliere  elpidiense Fdi è rafforzare la sua leadeship per non avere sorprese alle elezioni regionali del prossimo anno.

Una mossa che sa tanto di taglia fuori ad Andrea Agostini, attuale reggente sangiorgese di Fdi,  che però non stará  a guardare forte di una campagna tesseramenti che di certo spinge i numeri dalla sua parte.
Sarà braccio di ferro o verrà trovata una quadra? Difficile dirlo, basta pensare agll’ atteggiamento avuto dai due sulla cacciata del vice sindaco Lauro Salvatelli in quota proprio ad Fdi: silenzio di Putzu e scampanata di Agostini.
Anche i rapporti con l’amministrazione Vesprini sono differenti con Putzu vicino all’assessore Tombolini e ai consiglieri Donati, Fermani e Vagnozzi mentre Agostini è stato sempre temuto e tenuto alla larga, nonostante il ruolo da Presidente di Marche Cultura, facendo forse anche pagare pegno a Salvatelli.
La segreteria ad Alessandro Marzetti, figura storica del partito, potrebbe mettere tutti d’accordo ma un Agostini libero da ruoli di partito e rafforzato da Salvatelli e altre figure civiche sangiorgesi che sembrano di nuovo molto vicine all’ex sindaco, potrebbe rappresentare una mina vagante per le comunali 2026 di Vesprini & co con Lega e Fdi che a quel punto sarebbero costrette a mollare i vestiti da civici.
Insomma l’inizio 2024, dopo la sfuriata di Forza Italia messa sotto la cenere dal sindaco in un battibaleno, vede il ritorno dei partiti di centro destra a Porto San Giorgio: le elezioni incalzano.

Potrebbe anche interessarti

Il punto

Fibrillazioni in casa Forza Italia, chieste le dimissioni all’assessore Petracci

Direttivo infuocato in casa Forza Italia che ha messo  sotto accusa il proprio assessore Alessandra Petracci. “Non incide nell’economia di
Il punto

“Non c’è nessuna questione Petracci”, il sindaco respinge il dai e vai lanciato da Forza Italia

“Non c’è nessuna questione Alessandra Petracci”. È sibillino sull’argomento il sindaco Valerio Vesprini: l’assessore al bilancio non si tocca e