Attualità

Bandiera lilla, il Comune al tavolo regionale per approfondire accessibilità e inclusione

Il sindaco tra il consigliere Maccarone e il responsabile bandiera lilla

Si è riunito nei giorni scorsi il secondo Tavolo Lilla delle Marche, un incontro aperto a tutti i Comuni Lilla della Regione presso il Comune di Senigallia per fare il punto sull’accessibilità e l’inclusione nel turismo. L’incontro ha visto la partecipazione di numerosi rappresentanti istituzionali. Oltre al presidente di Bandiera Lilla Roberto Bazzano e al direttore Alessandro Fiore, il Comune di Porto San Giorgio era presente con il consigliere comunale Giuseppe Maccarrone.

“Esprimo grande soddisfazione per ogni progetto che ci ha portato ad ottenere tale riconoscimento – afferma Maccarrone – . Attualmente siamo la prima ed unica Bandiera Lilla nella provincia di Fermo, questo merito di un impegno costante che sono sicuro ci ripagherà con la riconferma del vessillo. Un ringraziamento va anche alle associazioni cittadine che supportano tali valori con le varie attività: cito in primis Zerogradinipertutti e Liberi nel vento. Continueremo a migliorarci lavorando su strutture ed eventi per garantire una maggiore attrattività turistica accessibile ed inclusiva”.

Secondo gli organizzatori l’incontro marchigiano è stato uno dei più partecipati: erano in sala anche l’assessore Cinzia Petetta, il presidente del Consiglio Massimo Bello e la consigliera Silvia Tomassoni (Senigallia), il consigliere Lucio Spina (Cupra Marittima), l’assessore Barbara Capponi, la dirigente Maria Antonietta Castellucci e la funzionaria Laura Tittarelli (Civitanova Marche) ed il sindaco Maurizio Greci (Sassoferrato).

La riunione per la bandiera lilla

Dopo gli interventi l’incontro si è aperto con la presentazione di Ossmed, Osservatorio per la Mediazione Linguistica e Culturale, a cura del suo presidente Carlo Nofri. Ossmed è una realtà fermana e partner di Bandiera Lilla: è impegnata da anni nell’accessibilità per le persone sorde. Nofri ha illustrato ai Comuni presenti le attività dell’associazione concentrandosi sui servizi e le soluzioni web create per facilitare l’accoglienza delle persone sorde nelle strutture ricettive. Fiore all’occhiello della società è la nuova web tv Open Channel, a breve operativa.

Il presidente Bazzano ha espresso soddisfazione per la partecipazione e l’impegno dei Comuni: “E’ evidente come accessibilità e inclusione siano diventate elementi centrali per molti Comuni marchigiani, che le integrano nei loro progetti e attività, anche se non strettamente legati al turismo accessibile. Ogni Comune Lilla ha avviato soluzioni degne di nota, a volte ingegnose e brillanti, che meritavano di essere condivise in questo tavolo. Il nostro obiettivo è creare una rete di collaborazione a livello regionale e ogni incontro conferma la crescita costante dell’accessibilità e dell’inclusione nei nostri Comuni”.

Al termine dell’incontro,  sempre Bazzano ha illustrato due bandi regionali volti a potenziare la capacità di accoglienza dei Comuni marchigiani, ribadendo la disponibilità di Bandiera Lilla a supportare i Comuni Lilla nella preparazione dei progetti. Il pomeriggio si è concluso con un rinnovato clima di collaborazione, con la certezza che porterà presto a nuovi e importanti risultati per la crescita del turismo accessibile nelle Marche.

Potrebbe anche interessarti

Comune
Attualità In evidenza

Asfalto, ciclabile e arredo verde: corsa contro il tempo per aprire il lungomare sabato

C’è chi sta sistemando le piantine nelle aiuole, chi sta piantando la siepe che separerà la corsia carrabile dall’area ciclo
Attualità

Spiaggia a misura di bambino, la bandiera verde sventola per la 15esima volta

Per il quindicesimo anno consecutivo sventola la Bandiera Verde dell’Ordine dei Pediatri sulla spiaggia sangiorgese. L’ufficialità è arrivata ieri durante